>>>Di Venezia non ce n'è una sola
Foto: Littleaom/ Shutterstock

Di Venezia non ce n’è una sola

Venezia è così romantica che tutti ne vorrebbero una. Anche Cina, Olanda e Messico hanno la propria città dei canali.
A
Venezia bisogna imporre un numero massimo di visitatori”. Così si esprimeva lo scorso luglio Luca Zaia, presidente della regione Veneto. Nemmeno l’Unesco scherzava: le autorità hanno tempo fino al 1 febbraio 2017 per risolvere l’eccesso di turisti e il traffico nei canali, onde evitare l’ingresso nella lista del patrimonio mondiale in pericolo. Un ultimatum che, al fine di proteggere la sua inimitabile bellezza, potrebbe svuotare le “calle” veneziane.
Altre opzioni nei pressi di Bangkok sono il mercato galleggiante di Damnoen Saduak e quello di Amphawa, più turistico rispetto a Teling Chan
Foto: nimon / Shutterstock.com

Gli altri "mercanti di Venezia"

In Thailandia, i canali si chiamano "khlong". È grazie a questi che Bangkok è conosciuta come la "Venezia dell'Est". Nel Klong Chak Phra viene allestito ogni fine settimana il mercato galleggiante di Taling Chan. È uno dei più autentici della zona. Vi si possono acquistare frutta secca e souvenir. Il tutto a bordo di una barca.

È inimitabile, d’accordo, ma gli innamorati non devono preoccuparsi… non esiste una sola Venezia. Una proposta di matrimonio a bordo di una gondola sul Canal Grande può essere altrettanto romantica lungo il canale Groenerei di Bruges. La città italiana trova concorrenti in tutto il mondo, dall’esotica Kerala fino alla vicina Burano. Il controllo del turismo nei monumenti veneziani può diventare l’opportunità perfetta per visitare le sue “controfigure”.
Ogni città circondata dall’acqua può trasformarsi nella “Venezia di…” ma per essere considerata una vera e propria destinazione romantica ci vuole molto di più. Ad esempio, i ponti. Bruges, una delle “Venezie del Nord” ha molta esperienza in questo campo. Infatti, “brig” significa “ponte” in lingua fiamminga. Il più antico è il Meebrug, costruito nel XV secolo, cento anni prima del Rialto, il più famoso del Canal Grande veneziano.
Il Palazzo dell'Isola è nell'angolo più fotografato di Annecy. Era un'antica prigione, oggi trasformata nel Museo della Storia della città
Foto: Mny-Jhee/ Shutterstock
Giethoorn, in Olanda, con le sue casette da favola e i ponti di legno, è anch’essa candidata come Venezia del nord. Allo stesso modo San Pietroburgo, fondata dallo zar Pietro il Grande nel XVIII secolo, con lo sguardo rivolto proprio verso la città dei canali. La grande differenza dalla sua omonima italiana sta nel fatto che, con il freddo invernale della Russia, l’acqua si congela e la città si trasforma in una Venezia di ghiaccio.
Zhouzhuang si trova a 85 chilometri da Shanghai
Foto: Paul J Martin / Shutterstock.com
Tutte le “Venezie” adattano il “dolce” fascino italiano alla propria cultura. Così, a Suzhou e Zhouzhuang, le “Venezie cinesi”, i canali vengono decorati con lanterne rosse, mentre a Xochimilco, a Città del Messico, le barche che solcano le acque si vestono di colori vistosi e motivi messicani, accompagnate da gruppi di mariachi. Ad Aveiro, “la Venezia portoghese”, le decorazioni delle barche includono disegni erotici e ritratti dell’eroe nazionale, Cristiano Ronaldo. I suoi canali possono essere percorsi lungo le sponde, con le biciclette gratuite (BUGA) che offre la città.
L’influenza veneziana attraversa le Alpi per posarsi ad Annecy, Francia. L’acqua del canale Thiou, che percorre la maggior parte del suo centro storico, proviene dal lago di Annecy, uno dei più limpidi del mondo. Il luogo più romantico della “Venezia alpina” è il Ponte degli Amori. Gli innamorati che si baciano su questo ponte resteranno legati per sempre… così narra la leggenda. Chissà se proprio qui, in uno dei suoi viaggi verso la Francia, Casanova, sentendosi a casa, abbia giurato amore eterno a una delle sue conquiste.

Articoli correlati

Singapore: le dimensioni non contano

È il paese più piccolo del sud-est asiatico, ma non ha nulla da invidiare a quelli più grandi. Nei suoi...

Hangzhou, la città verde della Cina

La capitale di Zhejiang può vantare - e vanta- di essere la città più sostenibile del gigante asiatico. E ha...

Che la forza sia con te

Gli effetti visivi e le tecniche di animazione digitale sono stati fondamentali per girare il film "Star Wars", ma molte...

La città più romantica della Cina

Si è aggiudicata il soprannome di Venezia cinese. Il 42% di Suzhou è coperta dall’acqua e i suoi ponti di...