>>>Il miglior tramonto di New York

Il miglior tramonto di New York

Per scattare una fotografia del Manhattanhenge, il miglior tramonto di New York, bisogna trovarsi nel posto giusto al momento giusto. Il posto è, per la precisione, dalla 14esima strada fino a Upper Manhattan. Il momento (sono due in realtà) è la fine di maggio o i primi di luglio, ovvero tre settimane prima e tre settimane dopo il solstizio d’estate. In queste due occasioni, il sole si allinea con la griglia formata dalla strade della città, illuminandole per dieci minuti, per la delizia di turisti, curiosi e fotografi.

Per il 2017 le date del Manhattanhenge saranno il 28 maggio e il 9 luglio. L’effetto sarà completo (“full sun on the grid”) in questi due giorni, anche se nei giorni precedenti sarà possibile assistere comunque all’effetto parziale (“half sun on the grid”). È stato l’astrofisico Neil deGrasse Tyson, del Museo Americano di Storia Naturale, a dare questo nome al miglior tramonto di New York, nel 2002, ispirandosi a un altro luogo mitico per ammirare il sole tramontare durante il solstizio d’estate: Stonehenge (Inghilterra).

Articoli correlati

New York oltre i grattacieli

Lontano dal trambusto di Manhattan, lo stato newyorchese ha molto da offrire. Scopriamo il volto più sconosciuto di New York.

Amélie si trasferisce a Broadway

La ragazza più dolce e curiosa del cinema francese vuole tornare a conquistare, questa volta con un musical.

La breve favolosa vita di Bowie

David Bowie, il Duca Bianco, non è morto. E non è neanche in viaggio verso lo spazio; è ancora a...

Il ristorante che cambia con le stagioni

Al mutare delle stagioni il ristorante "Park Avenue" cambia il suo menù, l’arredamento e persino il nome.

Un hotel nel cielo di Manhattan

The Beekman, gestito oggi da Thompson hotel, è stato costruito nel 1881 come uno dei primi grattacieli di New York....

Appuntamenti fuori serie

Se sei più romantico di Ted Mosby e desideri un appuntamento degno di essere raccontato ai tuoi figli, in stile...

La “A-list” di New York

New York continua a rinnovarsi. Se viaggi d’invernom non possiamo risparmiarti il freddo, ma possiamo mostrarti i posti più "hot"...