>>>Il sentiero più lungo del mondo
Il sentiero collega i tre oceani che bagnano il paese, l'Atlantico, il Pacifico e l'Artico.

Il sentiero più lungo del mondo

I 24.000 chilometri del sentiero The Great Trail attraversano il Canada da un estremo all'altro, rendendo il paese un parco avventure.
P

aesaggi urbani, montagnosi, marittimi o desertici; percorsi in bicicletta, a piedi, sciando, in motoslitta o in canoa. Nel The Great Trail la varietà è servita. Questo sentiero ricreativo è il più lungo del mondo e sarà inaugurato quest’anno, per celebrare il 150° anniversario della nascita della Confederazione canadese.

Venticinque anni fa, il governo, le amministrazioni locali e i canadesi si adoperarono per raggiungere un obiettivo: godersi il sentiero più lungo del pianeta. Tra qualche mese verrà inaugurato questo progetto per la comunità, un “regalo dei canadesi per i canadesi”, come dice il loro sito. Questo perché l’80% degli abitanti del paese vive a meno di 30 minuti dal sentiero. “Si tratta di creare un patrimonio duraturo per il Canada”, afferma Leslie Gaudette, che effettua donazioni da più di un decennio.

Le donazioni dei canadesi hanno costituito una risorsa fondamentale per arrivare in tempo per il 150° anniversario.

Una "app" per conquistare il cammino

The Great Trail mette a disposizione un'applicazione per il cellulare davvero utile per i viaggiatori. Offre mappe, punti d'accesso ai sentieri, la possibilità di misurare distanze e dislivelli, informazione aggiornata sullo stato delle piste, ecc. Permette anche di caricare foto e di monitorare l'attività e il percorso realizzati.

Nel 2015 la cineasta Dianne Whelan ha intrapreso un’avventura professionale e personale. Con l’idea di produrre un documentario e scrivere un libro sull’esperienza, ha iniziato a percorrere il The Great Trail, a orari e tappe stabilite. Ma ben presto ha cambiato approccio, lasciando da parte “questa responsabilità” e concentrandosi “sul momento”. Un anno dopo continua a camminare e ancora non ha completato il suo obiettivo iniziale. Ha imparato che il “The Great Trail non bisogna conquistarlo ma esplorarlo”.

Il sentiero ha preso vita dall’unione di quasi 500 percorsi già esistenti: dalle piste ciclabili fino ai sentieri per il trekking. Sono stati costruiti nuovi rami da unire agli altri, e sono state recuperate vecchie linee ferroviarie dismesse e strade secondarie. Quando sarà terminato il sentiero, la provincia di Ontario avrà a disposizione il tratto più lungo.

L'itinerario più "foodie"

Gli amanti del buon cibo troveranno nella Cowichan Valley, a nord di Victoria, una rotta di piaceri sensoriali. Percorrendo il The Great Trail in questa zona potrete camminare o pedalare tra fattorie e vigneti, facendo una sosta per partecipare a un corso sulla produzione di formaggi o una degustazione di vini.

Se “ogni paesaggio è uno stato spirituale”, come diceva lo scrittore Henri-Frédéric Amiel, The Great Trail li ha tutti. Collegando 15.000 comunità, attraversa il paese da est a ovest, addestrandosi nel nord, nella zona dello Yukon. Passa per le principali città, come Vancouver, Edmonton, Calgary, Toronto e Ottawa, circonda Parchi Nazionali, come quelli di Banff e Wood Buffalo. Attraversa, poi, superfici acquatiche come il Lago Superiore o lo stretto di Georgia. Infatti, il 26% del cammino è fatto d’acqua, e per questo le canoe e le moto d’acqua sono due delle sei attività più importanti del sentiero.

A parte quelle acquatiche, le altre quattro modalità stabilite per percorrere il The Great Trail sono la bicicletta, il trekking, l’equitazione e lo sci di fondo. Data la sua lunghezza, non è stato ideato per essere percorso interamente in una volta sola, soprattutto se si è accompagnati da bambini. L’ideale sarebbe completare delle tratte a seconda del tempo, dei bisogni e delle preferenze dei viaggiatori.

Il cammino ha inizio nel Museo Ferroviario della costa di San Giovanni di Terranova.

Esistono itinerari prestabiliti, come quello della Rotta Verde del Quebec, comoda e colorata, ideale da percorrere in bicicletta con i più piccoli. Per le famiglie di escursionisti, il Sentiero di Banff è un cammino semplice e sorprendente, ricco di luoghi dove potersi godere un picnic. Se si preferisce invece imparare a remare, il Marina Trail, vicino Vancouver, è un’eccellente alternativa in estate.

Il The Great Trail punta anche sulla conservazione ambientale e promuove uno stile di vita attivo, adatto a qualsiasi tipo di viaggiatore. “Non importa la tua età, la tua fede o le tue passioni, perché c’è un cammino che collega tutti noi”.

Articoli correlati

Il Canada invita tutti al suo compleanno

Segui la “strada con le sedie rosse” (puoi iniziare dai suoi parchi nazionali) e scopri tutto ciò che il Canada...

Sull’orlo della tempesta

Dalla riva di Chesterman Beach, a Tofino (Canada), si apprezza tutta la fierezza dell'Oceano Pacifico durante le tempeste invernali. Ti...

Fogo Island: dal merluzzo all’arte

Negli anni novanta Fogo Island viveva di pesca. Colpita dalla crisi, questa piccola isola canadese si è trasformata in un...

Case sugli alberi solo per adulti

L'Hotel Free Spirit Spheres ospita solo clienti audaci. Le sue case sferiche in cima agli alberi galleggiano sul verde paesaggio...