>>>Immersione tra due continenti

Immersione tra due continenti

Sai qual è l'unico posto al mondo in cui puoi fare immersione tra due continenti? La fessura di Silfra, in Islanda. Scopri le acque più cristalline del mondo.
P
oter essere in due luoghi diversi allo stesso tempo, contemporaneamente in America del Nord e in Europa, rappresenta una delle maggiori attrattive della fessura di Silfra, la mecca dell’immersione islandese. Un tuffo in un labirinto di acque talmente cristalline da permettere una visibilità orizzontale di quasi 100 metri.
Silfra rappresenta solo un tratto di questa ferita aperta nella corteccia del pianeta, conosciuta come dorsale Mesoatlantica. Tale lunghissima gola di 15.000 chilometri separa la placca tettonica euroasiatica da quella nordamericana e si trova in gran parte sotto terra, fatta eccezione per le Isole Azzorre e per l’Islanda, dove emerge e diventa visibile (e accessibile) all’uomo
A Silfra è possibile fare immersioni con l'utilizzo di mute a tenuta stagna al posto di quelle al neoprene.

Natura mutante

L'orografia della fessura varia con una frequenza geologicamente frenetica. Le forze telluriche separano le placche tettoniche di 2,5 centimetri ogni anno, facendo sì che la tensione accumulata venga sprigionata, circa ogni 10 anni, sotto forma di terremoto. Ogni volta che ciò accade si creano nuove grotte, nicchie e passaggi.

In questa frontiera geologica, visitabile solo sott’acqua, si accede attraverso il secondo lago più grande dell’Islanda, il Þingvallavatn, nel Parco Nazionale Þingvellir, a 60 chilometri da Reikiavik. Questo parco è l’unico sito del paese a essere stato dichiarato Patrimonio (culturale) dell’Umanità dall’UNESCO, dal momento che è il luogo in cui fu fondato il primo Parlamento islandese, l’Alþingi, nell’anno 930, considerato il primo parlamento del mondo. Qui si recavano gli islandesi per discutere le leggi e per giudicare chi le vaveva violate. Gli uomini condannati a morte venivano decapitati in una vicina cascata, mentre le donne, condannate per immoralità o stregoneria, venivano affogate nei laghi circostanti, chiamati al tempo “piscine di annegamento”.
Oggi i sommozzatori vi provano a sfidare i 2°C di temperatura dell’acqua e, nei 30-45 minuti di durata dell’immersione, vanno alla scoperta di un labirinto di tunnel e grotte, illuminato dai colori della luce esterna che si riflette nelle rocce vulcaniche. Anche se la fessura raggiunge una profondità di 63 metri, normalmente non si scende oltre i 18.
L'acqua è talmente pura che la si può tranquillamente bere durante l'immersione.
Foto: Nudiblue/Shutterstock
L’immersione si divide in tre parti. I più intrepidi (è possibile saltare questo punto in un’escursione) si tuffano nel tunnel verticale di 16 metri. Da qui il sub viene “espulso” dalla corrente d’acqua nella “Hall” di Silfra. Questa laguna di acque tranquille, con un’estensione di 200 metri, fa da anticamera alla sezione più spettacolare della fessura: un corridoio lungo 100 metri conosciuto come la “Cattedrale”. Per ultimo, si giunge alla “Laguna” dove l’acqua, in alcuni casi, è ancora più pura.
Ogni particella di acqua che dal ghiacciaio più vicino, il Langjökull, riesce ad arrivare in questo luogo, percorre un viaggio che dura dai 30 ai 100 anni. Situato a circa 50 chilometri a nord di Þingvellir, è il secondo ghiacciaio più grande dell’Islanda. Durante il disgelo le sue acque diventano un fiume e raggiungono il lago. Mille anni fa, l’eruzione del vulcano Skjaldbreiður ne ha seppellito il tragitto, che adesso è coperto di rocce vulcaniche porose. Il ghiaccio che si scioglie, percorrendo sempre la stessa strada, passa, quindi, per varie fasi di filtraggio, che possono durare anche anni. Depurandosi sempre di più e grazie all’aiuto delle basse temperature, diventa l’acqua più cristallina del pianeta.
Da maggio ad agosto, quando la luce del sole accarezza il paesaggio islandese praticamente per 24 ore al giorno, è possibile esplorare Silfra sotto il sole di mezzanotte… un’altra esperienza unica.

Articoli correlati

Farsi un bagno a 40 gradi in Islanda

La Laguna Blu è definita come "un'oasi di relax": acque termali e un centro benessere di lusso dove isolarsi da...

Fotografare un ghiacciaio come mai prima d’ora

La bellezza delle grotte del ghiacciaio islandese di Vatnajökull si è rivelata, con la maggior precisione ottenuta fino ad ora,...

Un universo di ghiaccio

Langjökull è il secondo ghiacciaio più grande dell’Islanda. Into the glacier è il tunnel scavato al suo interno, che permette...

Un safari dentro ad un cratere

Visto dall'alto, sembra l'impronta di un enorme meteorite che ha colpito la Terra. Ma invece di distruggere la zona, ha...