>>>L'isola della felicità
Foto: Samara Morris

L’isola della felicità

Dal 28 luglio al 6 settembre, l'isola di Obonjan, in Croazia, ha un'unica missione: renderci felici.
U
n’isola paradisiaca per esploratori dallo spirito libero che vogliono divertirsi, rilassarsi e imparare”. Cioè, tutto ciò che ci si aspetta dalle vacanze. Per rendere reale questo luogo da sogno, i promotori di Hideout Festival hanno preso in affitto un’isola di 1.5 chilometri di lunghezza e 450 metri di larghezza, di fronte alla città croata di Sebenico. Obonjan è il loro modo di lottare contro il tempo. “Amiamo i festival, ma vanno e vengono così in fretta…Questa è l’opportunità che abbiamo di creare qualcosa di duraturo”. Parole di Dan Blackledge, co-fondatore di Sound Channel e una delle menti di questo progetto. La felicità effimera dei festival si prolunga durante otto settimane in cui, oltre alla musica, c’è spazio per l’arte, lo sport e il benessere.
A Obonjan, i concerti e le feste convivono con lezioni di yoga e sessioni di meditazione.
Foto: Paula Andreewitch

Il giardino d'Europa

"È il sogno di ogni chef: avere un prodotto straordinario a portata di mano". Sam Letteri, il cuoco incaricato di preparare i menù dei cinque ristoranti dell'isola, confessa che non si è ancora abituato all'abbondanza di pesce e verdure fresche che offre la Croazia.

Prima di trasformarsi nell’isola della felicità, Obonjan è stata l’isola della gioventù, nome che le deriva dalla decade degli anni settanta, quando gli Scout vi organizzavano i loro campi estivi. Costruirono anche un anfiteatro, lo stesso che fa da palcoscenico ai concerti principali. In seguito l’isola tornò a essere disabitata. Ma non del tutto… Mirko e il suo cane Jimmy vivono lì dal 2008. A partire dal 28 luglio gli faranno compagnia 800 fortunati, disposti a dimenticarsi della routine per dedicarsi all’ozio a tempo pieno. Non gli mancheranno cose da fare. La musica sarà sempre presente, giorno e notte, nell’anfiteatro, dove suoneranno gli artisti principali, e nel Rum Bar, con concerti più intimi. Ci saranno dalla musica elettronica a quella classica. L’equilibrio tra la baldoria e il relax è uno degli elementi chiave di Obonjan. Le sessioni di meditazione e yoga all’aria aperta saranno di gran aiuto nella ricerca di questo equilibrio. Insieme alla jacuzzi, alla sauna e ai bagni di vapore. Quelli che non si accontentano potranno lanciarsi in massaggi e trattamenti curativi, nel centro benessere diretto da Lily Lawson O’Neil,fondatrice del londinese The Well Garden.
È prevista anche un’ampia programmazione di laboratori, per quelli pensano che non si debba smettere mai di imparare. Astronomia, filosofia, architettura, conservazione marina… i temi sono svariati e le lezioni sono impartite da esperti e attivisti come Jules Evans e Tim ‘Mac’ Macartney, habitué nelle conversazioni su TEDx. Un altro degli ospiti d’eccezione è l’arte, in tutte le sue forme. Una galleria in evoluzione con mostre temporanee e permanenti sarà dislocata su tutta l’isola, sia in superficie che nelle profondità. Il giardino di sculture sottomarine dell’artista Celia Gregory è una delle opere più attese, ma non sarà l’unica sorpresa che ha in serbo Obonjan. Per fortuna, abbiamo due mesi per scoprirle tutte.
I menù sono stati elaborati in base agli ingredienti locali, con frutti di mare, verdure e spezie che fanno da protagoniste.
Foto: Mike Cooper
La cascata Skradinski Buk cade su una piscina naturale di acqua cristallina

Articoli correlati

Il festival itinerante sul mar Adriatico

Da un'isola all'altra, fermandosi in sette destinazioni babiloniche della costa croata. Un'avventura edonista attraverso il paradiso, per godersi musica e...

Sotto il sole della Toscana croata

Paesaggi ricchi di vigneti e città medievali. La penisola dell’Istria porta l’essenza mediterranea nel nord dell’Adriatico. Il meglio dell’Italia è...

‘Crazy in love’ a Hvar

Fa concorrenza a Ibiza e Saint-Tropez. Persino Beyoncé cerca l'ispirazione sulle sue coste. Questa destinazione alla moda si trova in...

Le nove isole dell’adrenalina

Famoso per gli avvistamenti di balene, l'arcipelago delle Azzorre è un parco multi-avventura. Posto ideale per praticare sport di terra,...