>>>Otto esperienze di lusso a Monaco

Otto esperienze di lusso a Monaco

Monaco, il secondo paese più piccolo al mondo dopo il Vaticano, è sinonimo di lusso. Se vuoi sentirti come uno dei suoi 2000 milionari, vivi queste esperienze esenti da imposte.
P

er arrivare a Montecarlo in elicottero sono sufficienti sette minuti di volo dall’aeroporto della città francese di Nizza. Una volta nella capitale Monaco, è necessario affittare un’auto sportiva italiana, come quelle che si trovano parcheggiate davanti al Casinò. Il denaro non dà la felicità ma queste esperienze aiutano certamente.

Yacht in Monaco
Foto: Drozdin Vladimir/Shutterstock, Inc.
1- Prendi il sole sul tuo yacht

Per uscire in mare, scegli uno qualunque degli yacht, con ascensore e piscina, esposti nello Yacht Show. I loro proprietari e gli invitati si riuniscono ogni settembre al Monaco Yacht Club, progettato da Norman Foster. Il club, con 1300 soci provenienti da 66 diversi paesi, organizza varie competizioni lungo tutto l’anno, sia per imbarcazioni sportive che per modelli classici.

Monte-Carlo Pavillions
Foto: Grisha Bruev/Shutterstock, Inc.
2- Fai shopping come 'Pretty Woman'

Se hai bisogno di un “outfit” adatto per l’occasione, sei venuto nel posto giusto. Lo shopping a Monaco non ha nulla da invidiare a Parigi o Londra. Almeno per quanto riguarda le marche esclusive. Nel centro commerciale in stile barocco adiacente l’Hotel Métropole e lungo le strade del Cercle d’Or sono presenti le firme più eleganti. Alcuni dei centri commerciali più lussuosi sono La Galerie des Allees-Lumieres e i Pavillons Monte-Carlo, a forma di ciottoli bianchi, presenti all’interno dei giardini Boulingrins.

Monaco Tennis Masters
3- Non perderti neanche una festa

Per entrare nel club dei più V.I.P. di Monaco è obbligatorio frequentare l’opera, il ballo o i vari eventi che vedono riuniti la famiglia reale monegasca e famosi attori e musicisti. Dai “Balli della Rosa” al “Galà della Croce Rossa” al Monte-Carlo Rolex Masters e il Gran Premio di automobilismo, che si svolge a maggio lungo le strade del Principato. Quest’ultimo è senza dubbio l’evento della stagione. Se il prezzo giornaliero per l’attracco di uno yacht a Porto Hércules è di 4000 euro durante lo Yacht Show, per la corsa arriva fino a 100000 euro.

Montecarlo Casino
4 - Fai una puntata sicura

Se resti senza contanti, il Casinò progettato dall’architetto francese Charles Garnier nel XIX secolo è aperto ogni giorno per tentare la fortuna in stile James Bond. L’ingresso costa dieci euro ma, per accedere ad alcune sale da gioco private, ne occorrono altri dieci. Non è possibile scattare foto, eccetto che nella hall e, dalle ore 20, è vivamente consigliato indossare la giacca. Non è possibile vestire con abiti militari o religiosi… ma peccare (di cupidigia) sì, è permesso.

Thermes Marins Solarium at Monte-Carlo Luxury Spa
5- Trova il tempo per rilassarti

Il tempo è oro, e a Monaco ve ne è a sufficienza. La terrazza del Thermes Marins Monte-Carlo è un buon luogo per rilassarsi. Questa struttura di 7000 metri quadrati fa parte della “Monte-Carlo Société des Bains de Mer”, la società che raggruppa da 150 anni le strutture per l’alloggio e l’intrattenimento più lussuose di Monaco. Dal Casinò e dall’Opera al club Jimmy’s, gli hotel Monte-Carlo Beach, Monte-Carlo Bay Hotel & Resort, Hôtel de Paris e Hôtel Hermitage.

Métropole Hotel in Monaco
6- Alloggia in una suite

Quando vai a Monaco, l’ideale è prenotare una suite con vista sul mare o sul Casinò. Non scendere sotto le 5 stelle e richiedi il menù dei guanciali. Oltre a tutte queste comodità, il Métropole offre ai suoi ospiti l’opportunità di volare a bordo di un “fighter jet” russo, come parte dell’esperienza “Top Gun”, o di festeggiare una cerimonia di nozze in riva al mare. Sempre se non sia sufficiente l’adrenalina della roulette.

Dish in the Yoshi restaurant at the Métropole Hotel
7- Regalati un omaggio gastronomico

Tra i ristoranti con stella Michelin presenti a Monaco, spiccano il “tre stelle” Louis XV, di Alain Ducasse, nell’Hôtel de Paris e le due strutture create da Joël Robuchon all’interno del Métropole: il Monte-Carlo e il giapponese Yoshi. Quest’ultimo ha un “sushi bar” e offre “Le bento”, un menù che prevede un aperitivo, un piatto principale e un dolce ispirato alla “bento box” nipponica.

Swimming pool at Monte-Carlo Beach Hotel
8- Ecoturismo per essere in pace con la coscienza

Per chi pensa che il lusso possa essere anche ecologico, l’hotel Monte-Carlo Beach è la soluzione giusta. Mette a disposizione automobili e biciclette elettriche, mentre lo chef Paolo Sari offre nel ristorante “Elsa” un menù 100% biologico. Perché anche una pizza alla parmigiana biologica può essere di lusso.

Articoli correlati

Quando la camera sei tu…

Arrivi al tuo hotel urbano e hai voglia di rilassarti in mezzo alla natura. Grazie alla tecnologia Broomx, con il...

Ibiza diventa intima

La capitale mondiale del divertimento può trasformarsi in un’oasi solo per due. Ti mostriamo il lato sconosciuto dell'isola dello sballo.

Modena, per abbuffarsi

Oltre all'aceto, Modena propone un'infinità di piatti da provare, per un fine settimana gastronomico. Alcuni di questi si trovano nel...

Il Ritz Paris riapre dopo 4 anni di restauro

El mítico hotel Ritz de París reabre al público fiel a la obsesión por los detalles de su fundador, César...