>>>Samaná: All Inclusive
Foto: Ministerio de Turismo de República Dominicana

Samaná: All Inclusive

Il tesoro nascosto della Repubblica Dominicana si è svegliato e si presenta come la destinazione perfetta per una vacanza completa.
S

amaná è il paradiso del “All Inclusive”, e per “All” intendiamo natura, avventura, cultura, gastronomia e ambiente caraibico. Pura, esotica, colorata, esuberante… Non esistono abbastanza aggettivi per descrivere questa penisola a nord-est della Repubblica Dominicana. Meglio conosciuta per altre destinazioni come Punta Cana o Puerto Plata, Samaná è uno degli ultimi tesori di un’isola in cui il turismo non smette di crescere.

Sebbene sia lontana dai percorsi turistici convenzionali, non si tratta di un’isola deserta. A Samaná c’è sempre qualcosa da fare, che sia perdersi nelle sue foreste tropicali o degustare un piatto di aragosta su una delle sue spiagge di sabbia bianca. Il posto migliore per godersi questo pranzo è Playa Rincón, una delle migliori al mondo per le sue acque calme ed i suoi paesaggi incontaminati. Si trova a Las Galeras, una destinazione familiare e poco sfruttata, dove hanno aperto pittoreschi hotel come il Chalet Tropical Village. Le ville di questo “bed & breakfast” sono realizzate con materiali naturali della zona ed emanano fascino caraibico da ogni angolo. È un buon posto dove installare il campo base e continuare ad esplorare questa destinazione. Anche le spiagge de El Aserradero, La Playita de Irene o Madama meritano una visita.

Cascata El Limón, Samaná
La cascata de El Limón è uno dei monumenti naturali più visitati di Samaná.

Se la sabbia e il mare offrono un ambiente idilliaco, i monumenti naturali non sono da meno. Il più fotogenico è El Limón, una cascata di 40 metri che cade dalla parte superiore della Sierra de Samaná in una laguna dalle acque cristalline. È permesso fare il bagno, e non c’è piacere più grande di immergersi nelle sue acque dopo i due chilometri e mezzo di camminata che portano alla cascata. Possono essere percorsi a piedi, a cavallo o in mulo dal villaggio de El Limón.

 

Oltre al trekking o all’equitazione, è possibile realizzare altre attività d’avventura. Le più richieste sono gli sport acquatici, perché le acque turchesi di Samaná non si limitano ad invitarci alla contemplazione. A Las Terrenas, il principale centro turistico della provincia, trionfano il surf e il bodyboarding. Ci sono diverse scuole dov’è possibile affittare tavole e prendere lezioni per diversi livelli. Per imparare, la migliore spiaggia è Playa Bonita, con onde facili, mentre Playa Cosón ed El Valle sono consigliate per i surfisti più avanzati.

Parco nazionale Los Haitises
Il Parco Nazionale Los Haitises è stato uno degli scenari in cui è stato girato il film "Jurassic Park".

Gli avventurieri poco amanti del mare possono divertirsi con le varie teleferiche presenti nella regione. Offrono la possibilità di sorvolare i diversi paesaggi della penisola, come la piccola isola di Cayo Levantado o la silvestre vegetazione della zona di Juana Vicenta. Una volta a terra vi sono luoghi magici da visitare, come la grotta religiosa di Agua Sabrosa. In essa si continuano a celebrare riti e cerimonie religiose, a distanza di secoli da quando i popoli pre-ispanici abitavano questa zona, prima dell’arrivo di Cristoforo Colombo nel 1493

Balena megattera a Samaná
I maschi della balena megattera saltano fuori dall'acqua ed emettono un suono che può essere ascoltato a 35 chilometri di distanza. È il loro modo di sedurre le femmine.
Foto: Ministerio de Turismo de República Dominicana

Gli abitanti più longevi di Samaná sono le balene megattere, che visitano le sue coste dall’inizio di gennaio alla fine di marzo. Si stima che nella zona vi sia una popolazione di 17.000 esemplari, inclusi quelli del Santuario per i Mammiferi Marini del Banco de la Plata e della baia di Samaná. Se non hai la fortuna di avvistarle, puoi sempre visitare il Museo della Balena, a Santa Bárbara.

Articoli correlati

I guardiani di Virunga

Il parco nazionale più antico dell'Africa è la casa di oltre 1.100 specie animali, tra le quali i gorilla di...

Wadi Mujib, la gola della Giordania

A 400 metri sotto il livello del mare c’è Mujib, che è la Riserva Naturale con l'altitudine più bassa del...

L’isola delle chiese di legno

I templi e le case di legno sull'isola di Kizhi, a nord del Lago Onega, in Russia, hanno vinto la...

“La terra ferma è solo una zona di passaggio”

Non è disposto a vivere lontano dagli oceani. Cerca di "scoprire nuovi mari" e le "culture che lo circondano". "Analizzare...