>>>Trono di Spade riconquista la Spagna
Un team di 400 persone si è trasferito fino a Guipúzcoa per girare le scene nel flysch della spiaggia di Itzurun.

Trono di Spade riconquista la Spagna

La serie di HBO torna in terra spagnola per registrare la sua settima serie. Sarà la penultima e, come sempre, promette forti emozioni.
V

alar Morghulis” oppure, “chiunque può essere ucciso”. Lo stesso vale per le buone serie (per quanto ci ferisca). HBO ha annunciato che l’ottava sarà l’ultima stagione della serie che ci ha fatto credere nuovamente nei dragoni. Nel frattempo, gli attori continuano a girare quella che sarà la penultima parte. Sette capitoli che usciranno nell’estate del 2017.

Questa volta è stato necessario rinviare la produzione poiché, come abbiamo imparato già dalla prima stagione, “winter is coming”. Le registrazioni delle scene all’aperto, che prima si svolgevano nei mesi estivi, sono invece iniziate a ottobre. Spagna, Islanda e Irlanda del Nord sono gli scenari scelti per proseguire la battaglia per il Trono di Spade.

La registrazione della serie è stata rinviata per motivi di sceneggiatura: le riprese dovevano essere girate in autunno e in inverno.
Foto: © 2016 Home Box Office, Inc. All rights reserved

Fans del Sevilla F.C

Durante le registrazioni, il cast è stato invitato alla partita del Siviglia contro il Barcellona nel Sánchez Pizjuán. Tra i vari attori con le sciarpa biancorossa del Sevilla F.C. si sono intravisti Tyron, Daenerys, Jaime e Theon. Il miglior modo per seppellire l'ascia di guerra.

Tra le città selezionate non ci sono Dubrovnik, Malta e Girona, quindi sembra che l’Approdo del Re tornerà a cambiare nuovamente location. Come sostituta sembra esserci Cáceres. La città dell’Estremadura che ha trasformato il suo centro storico in una stazione televisiva, per accogliere la troupe delle riprese. Le sue strade e i suoi edifici medievali e rinascimentali rappresentano uno degli agglomerati urbani meglio conservati d’Europa e sono, dal 1986, parte del Patrimonio dell’Umanità. Nel suo centro storico è stato avvistato l’attore James Faulkner, signore della Casa Tarly nella serie, in visita in occasione del Mercato Medievale delle Tre culture. Un’atmosfera molto appropriata in cui il padre di Sam si è sentito come a casa, osando persino posare seduto su un unicorno per i suoi followers di Twitter.

A meno di 30 chilometri si trova il monumento naturale di Los Barruecos, situato a Malpartida de Cáceres, un’altra delle località che vedremo nella serie ispirata ai libri di George R. R. Martin. Il suo paesaggio, di graniti e stagni, sarà lo scenario di una grande battaglia. L’indizio l’ha dato il casting, che convocava uomini muscolosi e preferibilmente con una formazione militare. I comuni di Cáceres e Malpartida de Cáceres si uniranno con quello di Trujillo, dove sono state registrate alcune scene con Jaime Lannister (Nikolaj Coster- Waldau), per creare un tour turistico basato sulla serie di successo.

Al termine della sesta stagione, Khaleesi intraprende un lungo viaggio. I rumours parlano di Santiponce (Siviglia) come la possibile Fossa del Drago.
Foto: © 2016 Home Box Office, Inc. All rights reserved

In questo gli andalusi sono molto esperti, visto che sono tornati ad accogliere la troupe per il terzo anno consecutivo. L’Alcázar di Siviglia apparirà nuovamente sul piccolo schermo, come è già successo nella quinta stagione, trasformandosi nei Giardini dell’Acqua di Dorne. Lo stesso succederà alle Reales Atarazanas di Siviglia, i cantieri navali del XIII secolo, in cui vennero costruite le galee per combattere i musulmani nordafricani.

Le leggende su San Juan di Gaztelugatxe comprendono streghe e pirati, ma non draghi. Nel 1596 fu attaccata dal corsaro Sir Francis Drake.
Foto: S.Robles via Visual Hunt

Un’altra delle novità sarà Santiponce, molto vicina a Siviglia. Qui si trovano le rovine di una città romana fondata nel 206 a.C., Itálica. È in questo complesso archeologico che i rumours situano la Fossa del Drago, una località che fino ad ora non era apparsa nella serie e che potrebbe essere la destinazione verso cui si dirige la flotta di Khaleesi.

Anche i Paesi Baschi sono nella lista delle località toccate dalla bacchetta del Trono di Spade. La spiaggia di Muriola, nota come La Cantera, e il flysch della spiaggia di Itzurun, a Zumaia, hanno ammaliato i creatori della serie. La costa a strapiombo, circondata da prati verdi, mantiene una certa somiglianza con il paesaggio delle Isole di Ferro. Anche le disavventure della Casa Greyjoy potranno avere luogo nell’isolotto di San Juan de Gaztelugatxe, sulla costa di Biscaglia. Qui si trova il piccolo eremo di San Juan, al quale è possibile accedere attraverso una stretta scalinata di 241 gradini. Giunti in cima alla scalinata è tradizione toccare la campana tre volte ed esprimere un desiderio. Il nostro? Che “Trono di Spade” non finisca mai.

Articoli correlati

Cucina fusion indo-spagnola

Atul Kochhar è stato il primo chef indiano al mondo a ottenere una stella Michelin per il ristorante Benares di...

Le isole degli dei

Il tesoro meglio preservato della Galizia, in Spagna, sono le isole Cíes. Sabbia bianca, acque turchesi e un segreto che...

La Costa del Sol e i suoi villaggi da cartolina

La provincia di Malaga è piena di splendenti villaggi, tipici delle regioni mediterranee: Frigiliana, Casares, Nerja... Scopri il tour attraverso...

Minorca e il ritorno ai ritmi lenti

Benessere per il corpo e per la mente, fughe “disintossicanti” per staccare dalla routine e dal rumore. L’isola di Minorca...