>>>Viaggiare seduti dal divano

Viaggiare seduti dal divano

Google Street View ci porta nei luoghi più remoti della pianeta attraverso uno schermo, senza doverci muovere dal nostro divano. La sua ultima avventura? Le rovine di Petra, accompagnati da Rania di Giordania.
La città rosa venne scolpita nella pietra della Valle di Arava, in Giordania, oltre 2.000 anni fa. Fondata dai Nabatei, ospita un prezioso complesso archeologico. Fin qui si tratta di informazioni che chiunque potrebbe trovare digitando “Petra” su un motore di ricerca. Ma ora è possibile sapere tutto ciò che si nasconde dietro la sua imponente facciata, grazie a Google Street View. Hai il coraggio di viaggiare direttamente dal tuo divano? La Regina di Giordania si offre di farti da guida mentre cammini per le strette cavità di quella che è considerata una delle sette Meraviglie del Mondo. Ti sembrerà di calpestare con i tuoi piedi la terra rossastra, osserva ogni ombra e avanza lungo questo tour virtuale, attraverso le immagini panoramiche. Non dimenticare di fermarti al Grande Tempio, addentrati in ogni angolo della piccola Petra e stupisciti con le centinaia di sfumature del colorato Triclinio. Vorrai osservare ogni immagine panoramica mille volte, per non perderti nessun dettaglio. Mentre cammini per il Siq, verrai sorpreso dal Palazzo del Tesoro. Di fronte a questo monumento, gira a 360º per osservare la sua immensità. E non dimenticare di entrare nel museo. Non è necessario pagare l’ingresso.
Le automobili di Google utilizzano una tecnologia laser per determinare le distanze e costruire immagini in 3D.
Foto: Irina Palei / Shutterstock.com

Diventa un esploratore di Google

L'azienda sta cercando volontari che aiutino a disegnare una peculiare mappa del mondo in 3D. Per far questo, prestano la loro macchina fotografica Trekker. Senza dimenticare che lo strumento più prezioso di Google sono i propri utenti, che potranno condividere le loro foto panoramiche. Più fotografi ci sono, meglio è. C'è ancora tanto da scoprire di questo mondo (virtuale).

La Giordania è stata l’ultima ad unirsi ad una lunga lista di destinazioni e avventure peculiari, come la Riserva Nazionale Samburu in Kenya, una passeggiata subacquea nella Grande Barriera Corallina o la scalata dell’Everest. Anche la Casa Bianca, il British Museum e la Sagrada Familia a Barcellona aprono le loro porte 24 ore al giorno in pochi click. Clicca sulla mappa e viaggia! Il continente meno esplorato da questa applicazione è l’Africa, per cui la galleria di Samburu è particolarmente consigliata. Se non hai mai avuto l’opportunità di fare un safari fotografico, questo è il tuo momento! Gli elefanti di questa riserva sono protetti da Save the Elephants e dal governo locale, perciò difficilmente potrai vederli più da vicino di come li vedrai con Google Street View. Un’altra curiosità a portata di mano di pochi viaggiatori: l’orfanotrofio di cuccioli di elefante David Sheldrick. Esistono poche immagini commoventi come queste. Tra le immagini più curiose, invece, i banchi di pesci che nuotano nella Grande Barriera Corallina australiana. Gli amanti della flora e della fauna marina possono immergersi, nel vero senso della parola, in questo mondo e vedere com’è la vita a tanti metri di profondità. Tuffati nelle sue immagini e scegli un compagno di viaggio: una tartaruga o una razza. La Grande Barriera è una delle prime gallerie create da questa applicazione, quindi è un buon punto di partenza per il tuo tour virtuale attraverso “Google Earth”.
La prima raccolta di immagini realizzata con la macchina Trekker è stata quella del Grand Canyon del Colorado.
Google aggiorna le sue immagini periodicamente. Le più antiche possono essere visualizzate sulla sua linea temporale.

Articoli correlati

Campeggio estivo per drogati della tecnologia

"Surreale e sorprendente". Così si definisce Camp Grounded, il campeggio estivo per adulti con sede a Mendocino, California. Per entrare...

Il futuro della gastronomia è qui

Chi ha bisogno di pentole con una stampante 3D? È quanto si chiedono a Food Ink, gli esperti nella combinazione...

NO FOTO

All'entrata si trova il cartello "vietato fare foto" o, semplicemente, "vietato l'attraversamento" ma, nella testa dei fotografi intrepidi, questo avvertimento...

VSS Unity, via allo spazio

Stephen Hawking ha dato il nome alla nave che condurrà sei fortunati turisti sulle stelle. Il VSS Unity, dalla mano...