>>>Isola di Mauritius, il lusso di rilassarsi
Foto: Four Seasons Resort

Isola di Mauritius, il lusso di rilassarsi

Sei alla ricerca di un posto dove rilassarti, fare una passeggiata sulla spiaggia, goderti dei massaggi e ritrovare l’armonia? Un milione e mezzo di persone lo trovano ogni anno qui. È l’isola di Mauritius.
L

et it go’. Questo è il nome di un massaggio creato nella spa del Four Seasons dell’isola di Mauritius, che consiste in un’esperienza “a otto mani sincronizzate”. “Le sinergie perfette di questo massaggio a otto mani sono paragonabili alla coreografia di una ballerina: fluida, soave, di liberazione emotiva” ci spiegano nel centro. Questa è solo una della molteplici esperienze che si possono vivere a Mauritius con un solo presupposto: rilassarsi.

Quest’isola vulcanica, situata nell’oceano Indiano e accanto al Madagascar, è diventata una meta alla moda per chi cerca una fuga di benessere di alto livello. Di fatti, Mauritius possiede un proprio marchio locale di spa e cosmetici, Seven Colours, che si è conquistato uno spazio tra altri marchi tradizionali come Clarins, Givenchy o Guerlain.

Massage at Nira Spa.
I trattamenti del Nira Spa durano dai 30 ai 120 minuti.
Foto: Shanti Maurice, Nira Spa-Resorts

Stress post-matrimoniale

Insieme a Bali, le Bahamas, Fiji o Seychelles, l’isola di Mauritius si distingue come luogo in cui staccare dalla realtà dopo lo stress delle nozze. Libertà e paesaggi da sogno fanno sì che quasi tutti gli hotel offrano pacchetti con suite “speciali per sposi” per godersi la luna di miele.

La mescolanza di culture – africana, cinese e indiana – che regna nell’isola ha dato origine a un’ampia varietà di terapie: massaggi ispirati alla tecnica ayurvedica, basata sull’antico sistema della medicina tradizionale indiana; trattamenti con riferimenti all’oceano che usano i fiori e le erbe locali come elementi principali. Lasciarsi coccolare dalla testa fino ai piedi, riposando nelle migliori terme e spa, diventerà il filo conduttore del viaggio. Percorrere l’isola di Mauritius, conosciuta come “la perla dell’oceano”, significa anche sentire la calda ospitalità della sua gente e provare le delizie gastronomiche dei tre continenti che confluiscono in un unico spazio.

 

 

Le temperature calde durante tutto l’anno sono un valore aggiunto. Questo regalo climatico fa sì che alcune terme possano effettuare i propri trattamenti anche negli spazi esterni, come giardini o gazebo sulla spiaggia. Il Victoria Beachcomber Resort & Spa è uno di questi. Situato nella costa occidentale di Mauritius, fa parte del centro turistico di Grand Baie e Port Louis, la capitale. Conosciuto per le sue camere spaziose, il suo ambiente tranquillo e una grande varietà di attività destinate alle famiglie, possiede un giardino tropicale e una spiaggia protetta dai venti. Alla stessa catena appartiene il resort a cinque stelle Shandrani. Il suo spazio di relax è costituito da 16 cabine per massaggi, due sale per lo shiatsu e i massaggi tailandesi, e un hammam.

Face treatment.
Sono disponibili trattamenti per il corpo e altri specifici per rivitalizzare il viso.
Foto: Shanti Maurice, Nira Spa-Resorts

Outrigger Mauritius Beach Resort è un altro di questi splendidi hotel sulla costa, che presenta giardini tropicali, stanze con vista sull’oceano e una spa. Ha inoltre una cantina con oltre 700 vini, un mercato con alimenti internazionali, uno spazio di piscine di fronte alla spiaggia e un bar dove bere dei cocktail ascoltando del jazz creolo dal vivo. Inoltre, la zona in cui è situato, Bel Ombre, ospita una riserva naturale con pianure e cascate di grande bellezza.

Yoga at Nira Resort.
Approdare in un’oasi di pace, dove trovare relax, senerità e benessere.
Foto: Shanti Maurice, Nira Spa-Resorts

Nira Spa, all’interno del resort Shanti Maurice, è definita “il paradiso della pace”. La sua attività è incentrata sulla combinazione di trattamenti (come quelli specifici per dopo l’esposizione al sole) con la pratica dello yoga e un’alimentazione sana. Dal canto suo, l’Hilton Mauritius Resort & Spa dispone di una “infinity pool” nella quale dimenticarsi del mondo. Inoltre offre gite in barca con fondo di vetro e la possibilità di vedere i delfini. Si trova a Flic-en-Flac, nella parte occidentale, con spiagge protette da scogliere.

Sebbene numerose spa siano associate agli hotel (i quali offrono i loro servizi anche a chi non è cliente), esistono anche spazi come Iridium, una spa-palestra che offre un viaggio all’insegna di esperienze sensoriali. Situata nella penisola di Le Morne, dispone di dodici sale nelle quali vengono eseguiti diversi trattamenti, in base alle necessità. C’è, ad esempio, un tipo di massaggio destinato in particolare al relax dopo lunghi voli, o un altro riservato alle coppie, che oltre a esfoliare e idratare, termina con una suite privata dotata di bagno turco. Saune, jacuzzi e terrazze relax per staccare dalla routine, ricaricarsi e raggiungere il paradiso, letteralmente e metaforicamente.

Articoli correlati

Dove il Gange raggiunge l’Africa

Mark Twain scrisse che l'isola Mauritius era servita da modello per il paradiso. L'arcipelago dell'Oceano Indiano è anche un centro...

La baia infinita

Attività acquatiche, spiaggia e shopping durante il giorno, ristoranti e locali per la sera. Tutte le attrazioni dell’isola di Mauritius...

Il sogno dell’avventuriero

Facilmente confondibile con un'isola caraibica, ma nell'oceano Indiano, con acque turchesi e spiagge di sabbia corallina l'isola di Mauritius custodisce...

“Mauritius è l’esatto opposto della vita frenetica”

L'istruttrice di kitesurf Kahtrin Ernest rivela quali sono i luoghi migliori per fare sport nautici sull'isola di Mauritius, uno dei...