>>>Il futuro della gastronomia è qui

Il futuro della gastronomia è qui

Stampa in 3D, realtà aumentata… Le nuove tecnologie arrivano in cucina. O meglio, la sostituiscono. Questo è il progetto al quale lavorano a Food Ink, che si presenta come “il primo ristorante del mondo a stampare il cibo in 3D”. Non hanno una sede fissa: organizzano cene in formato “pop up”, in cui stampano qualsiasi tipo di alimento che possa essere preparato con impasto (cioccolata, pasta della pizza, formaggio…). Un’esperienza interattiva già mostrata in gastropub temporanei di Londra, Lleida e Venlo. Stampano anche le sedie dei commensali.

Articoli correlati

Chi ha ucciso gli “hipster”?

I "muppies" vogliono spodestare la barba e gli occhiali di cellulosa. Se hanno intenzione di conquistare le nostre strade, almeno...

Tomorrowland: qui si viene per sognare

È il paese delle meraviglie delle ventenni, e se Willy Wonka fosse adulto, sarebbe la sua fabbrica di cioccolato. Benvenuti...

Il segno di Zaha Hadid

L'eredità della donna che ha rivoluzionato l'architettura sopravvive e continua a diffondersi. Londra, Riad o Pechino aspettano di vedere terminati...

NO FOTO

All'entrata si trova il cartello "vietato fare foto" o, semplicemente, "vietato l'attraversamento" ma, nella testa dei fotografi intrepidi, questo avvertimento...

Quando la camera sei tu…

Arrivi al tuo hotel urbano e hai voglia di rilassarti in mezzo alla natura. Grazie alla tecnologia Broomx, con il...

Un “selfie” al bordo del precipizio

Victoria e Leonardo sono una coppia normale. A loro piace scattare foto nei luoghi che visitano. Soprattutto quando sono appesi...