>>>Il paradiso delle immersioni: il Mar Rosso

Il paradiso delle immersioni: il Mar Rosso

Si trova a duemila metri di profondità nelle acque dell'Oceano Indiano. Non farti ingannare dal colore nel nome: le sue acque sono cristalline.
La prima cosa da sapere sul Mar Rosso è che non è esattamente un mare, né è completamente rosso. In realtà si tratta di un golfo nell’Oceano Indiano, tra l’Africa e l’Asia, ed è chiamato così per le alghe che colorano le sue acque di un tono tra il marrone scuro e il rossastro. Ma, cari sub del mondo, non preoccupatevi, perché le sue acque cristalline permettono una visibilità fino a quaranta metri e sono perfette per scoprire la vita che si muove tra le sue onde: pareti verticali, giardini di corallo, squali balena, squali martello o il temibile squalo longimanus, noto anche come pinna bianca oceanico. Oltre alla sua ricca biodiversità, composta da oltre un migliaio di specie di invertebrati, centinaia di tipi di pesci e più di duecentocinquanta varietà di corallo, questo mare nasconde anche altri segreti: relitti di naufragi e battaglie, tra i quali potrai nuotare e, perché no, magari trovare anche un tesoro.

Quando andare?

Puoi fare immersioni nel Mar Rosso in qualsiasi periodo dell'anno, ma se vuoi vedere da vicino lo squalo balena, una delle sue grandi attrazioni, potrai farlo solo da fine maggio a fine luglio, nella zona nord.

Se viaggi fino a qui, potrai scegliere tra due percorsi: a nord o a sud. Nella zona nord si trova Sharm el Sheikh, una delle migliori destinazioni di immersione del mondo, e da cui puoi arrivare ad altre mete, come lo Stretto di Tiran e il Parco Nazionale di Ras Mohammed, dove troverai dai piccoli pesci di barriera, fino a moto e locomotive. Queste ultime fanno parte del relitto del naufragio del Thistlegorm, abbattuto dai tedeschi nella Seconda Guerra Mondiale, e oggi uno dei siti preferiti dai sub.
Un altro luogo in cui troverai resti di barche affondate è Hurghada. Ce ne sono diverse e di differenti epoche, e risulta impressionante nuotare tra tanti resti di storie sepolte nel fondo marino. Ci sono anche barriere coralline dove nuotare con i delfini tursiopi, tartarughe, tonni, barracuda e squali longimanus.

Cousteau, l'esploratore del Mar Rosso

Il famoso oceanografo francese realizzò diversi esperimenti nel Mar Rosso. Potrai vederne uno nel documentario vincitore del premio Oscar "Il mondo senza sole", che racconta l'esperienza che alcuni oceanauti vissero per 30 giorni nel Mar Rosso, a dieci metri di profondità.

Il percorso a sud non è così tanto conosciuto come quello della parte settentrionale, ed è più focalizzato alle immersioni professionali. Spicca per i suoi coralli, meglio conservati di quelli della parte nord. A Marsa Alam, puoi andare in cerca di dugonghi e mucche di mare che, non potrebbe essere altrimenti, si trovano nelle praterie… di sabbia. Da Marsa Alam troverai anche altri punti di immersione della zona, come Elphinstone o la casa dei delfini, Dolphin House, dove potrai praticare “snorkeling” con loro durante tutto l’anno. Nel sud si trova anche una delle immersioni più fotogeniche, a Shaa Claudia. Le sue caverne creano un gioco di luci perfetto per coloro che amano documentare l’esperienza su video.
Per immergersi nel Mar Rosso puoi acquistare crociere specializzate o farlo presso il tuo resort o hotel. La maggior parte organizzano diverse escursioni subacquee, soprattutto per i principianti, sebbene ci sia disponibilità per tutti i livelli. E già che ci sei, fai un’escursione a Il Cairo per conoscere in prima persona una delle civiltà più affascinanti della storia. Non avrai bisogno di dividere le acque come Mosè, sono disponibili diverse opzioni di trasporto per raggiungerlo facilmente.

Articoli correlati

Immersioni tra i pinguini

Una delle attività subacquee più estrema è l’immersione sotto i ghiacci. Se sopporti queste bassissime temperature, potrai goderti l'acqua più...

Isole Cayman, non solo per milionari

Perché andare alle isole Cayman, senza dover necessariamente aprire un conto in banca? Nel quinto centro finanziario del mondo non...

I re d’India

Tradizionalmente il leone ha sempre avuto il titolo di re della giungla, ma in India le cose sono diverse. Qui...

Professione sirena

Infrangere il confine tra realtà e fantasia per dar vita a questi esseri mitologici. Dal Mediterraneo al Pacifico, il "mermaiding"...