>>>La febbre verde contagia
Foto: ©Choose Chicago

La febbre verde contagia

San Patrizio, il patrono dell'Irlanda, nacque in Scozia. Quindi non gli dispiacerà se festeggerai la sua festa fuori dall'isola di smeraldo.
Portò il cristianesimo in Irlanda, liberò l’isola dai serpenti e lanciò la moda del trifoglio. Questi tre atti eroici, così diversi tra loro, vengono attribuiti a San Patrizio, patrono dell’Irlanda ma nato a Nothern Roman Britain (Scozia).
In realtà, non ci sono mai stati serpenti sull’isola, sono solo una metafora del paganesimo che sradicò. E il “shamrock” (il trifoglio) era usato per spiegare la Santissima Trinità agli irlandesi.
La prima parata in onore di San Patrizio non si svolse in Irlanda, ma negli Stati Uniti.
Foto: Stuart Monk / Shutterstock.com

Verde bluastro

Anche se si parla di "febbre verde" e questo sia il colore per eccellenza durante i festeggiamenti attuali, non è stato sempre così. La tradizione ebbe inizio nel 1680 grazie ai trifogli. Infatti, San Patrizio normalmente si vestiva di blu, colore che mantiene ancora lo scudo del paese.

A 16 anni, venne catturato dai pirati e portato in Irlanda per essere venduto come schiavo. Riuscì a fuggire e scappò in Francia per appressarsi alla vita monastica. Non fece ritorno in Irlanda fino ai 46 anni, e dedicò il resto della sua vita ad evangelizzare il paese. Morì il 17 marzo 461. Da allora, questa data viene celebrata come una festa religiosa, anche se si iniziò a festeggiare ufficialmente nel 1903. Negli anni ’60 le legge permise ai pub di aprire durante il giorno di San Patrizio, dando a questa festa un profilo molto più ludico. Il verde dei trifogli si è diffuso in centinaia di paesi, soprattutto in quelli toccati dalla diaspora irlandese.
A Chicago, la tradizione di vestirsi di verde viene presa alla lettera. Il Chicago Rive si tinge di questo colore durante la prima giornata dei festeggiamenti, che di solito durano tre giorni. La tradizione ebbe inizio nel 1961, quando un idraulico macchiò il fiume accidentalmente. Da allora, una barca lo imita cospargendo un colorante in polvere di origine organica. Con tre parate durante il giorno di San Patrizio, Chicago viene considerata “la città più verde del mondo”. Per una settimana, la corporazione The Shamrock si occupa dell’illuminazione degli edifici e dei monumenti più rappresentativi.
A Mosca vengono organizzati più di 120 eventi per celebrare il patrono irlandese.
Foto: Alexander Tolstykh / Shutterstock.com
Un altro degli edifici che si vestono di verde in occasione di San Patrizio è l’Empire State Building di New York. La parata nella Grande Mela è la più grande tra quelle che vengono organizzate in tutto il mondo, e spesso riunisce due milioni di spettatori. Percorre la Fifth Avenue e dura sei ore. La seconda più importante è quella di Boston, dove un quarto della popolazione ha origine irlandese.
Le pinte verdi vengono fatte aggiungendo un po' di colorante blu alla birra bionda.
La febbre verde si fa sentire in quasi tutti gli angoli del pianeta. Si celebra in luoghi come Vancouver e Montreal (Canada), Birmingham (Inghilterra), Mosca (Russia), Auckland (Nuova Zelanda) e persino a Monstserrat Island (Bahamas). Nel XVII secolo, questo piccolo angolo dei Caraibi diventò un rifugio per i cattolici irlandesi perseguitati nelle altre isole vicine. Per una settimana, vengono organizzate feste che mescolano l’eredità africana e quella irlandese.

Articoli correlati

Cartagena ha già chi le scrive

La famiglia di Gabriel García Márquez ha annunciato che i resti del Premio Nobel riposeranno, alla fine, nella città caraibica...

Las Vegas scommette sul rosso

È possibile visitare la "città del peccato" senza commetterne nessuno: né sposarsi vestiti da Elvis né rischiando tutto alla roulette....

Fremantle, capitale australiana dei festival

La città natale di Bon Scott, il cantante degli AC/DC, è una calamita per gli appassionati di musica, arte e...

Il cuore del Mediterraneo

Quando condividi la nazionalità con città come Roma o Venezia è facile passare inosservate. Ma la Puglia non ci riesce....