>>>Relax "alla finlandese"
Nel paese nordico essere invitato a una sauna è un onore.
Foto: ©VisitFinland

Relax “alla finlandese”

In Finlandia c'è una sauna ogni tre abitanti. La famosa "farmacia dei poveri" è passata da vecchia e sana tradizione a baluardo del turismo wellness.
S

auna” è l’unica parola di origine finlandese a essere entrata nei vocabolari delle altre lingue. E per capire fino a dove arriva la devozione dei finlandesi per la loro abitudine più diffusa basta ricordare alcuni degli usi più antichi: decenni fa era normale che le donne partorissero all’interno di una sauna. Per i finlandesi una porta di entrata e, allo stesso tempo, di uscita da questo mondo. Dopo la morte si usava fare un ultimo lavaggio dei corpi proprio all’interno di queste strutture.

Le saune vengono considerate dei luoghi per la pulizia del corpo e della mente. Alla prima parte contribuiscono i rami di betulla che si strusciano sulla pelle per eliminare le impurità. Alla seconda, la tranquillità che si respira al loro interno.

Löyly en Helsinki
Due ore in una delle sauna di Löyly costa 19 euro.
Foto: ©Löyly

Con la sauna a seguito

Tra le saune mobili, la più antica è la tenda da campo dell'esercito, che continua ancora adessere utilizzata. A dire la verità, alcune aziende l'affittano anche oggi. Nel municipio di Teuva, sulla costa occidentale, si organizza un evento di saune mobili e galleggianti

Nelle saune finlandesi si impone il cameratismo e si incoraggia la conversazione e il dibattito (anche tra sconosciuti). Eppure i finlandesi non sono molto “caldi” ed evitano il contatto. Questo “carattere” resta anche fuori dalle cabine. Possono essere private (nelle abitazioni), pubbliche nel centro della città, o lussuosi templi del benessere… non è complicato trovare uno di questi angoli impostati a 80 gradi (possono arrivare fino a 160).

Con oltre due milioni di saune, su una popolazione di cinque milioni e mezzo di abitanti, la varietà è quasi un’esigenza. Di fumo, di ghiaccio, con secchi di acqua bollente, mobili e perfino culturali, con reading di poesie inclusi… Esistono molti tipi di saune e in Finlandia si possono trovare nei luoghi meno sospetti: nel Parlamento finlandese, in un Burger King, in una teleferica (Ylläs, Lapponia) o in una ruota panoramica (Sky Wheel Sauna). Non manca nemmeno all’interno delle ambasciate che il paese possiede in tutto il mondo. E le saune mobili, per portare il relax lì dove è necessario. Nella città di Teuva (sulla costa occidentale) si organizza un festival di saune mobili, prototipi galleggianti compresi.

Sauna con Helsinki de fondo
Helsinki festeggia ogni anno il suo Sauna Day. Nel 2017 si svolgerà l'11 marzo.
Foto: ©VisitFinland

Relax tra 70 persone?

La sauna di fumo più grande del mondo si trova... in Finlandia! Per la precisione, nel complesso di Rauhalahti. Oltre a hotel e spa, dispone di una vecchia capanna di boscaioli trasformata in sauna di fumo e con una capacità di circa 70 persone.

La sauna più famosa di Helsinki è Kotiharjun Sauna. Aperta dal 1928, era molto frequentata un tempo, quando la gente ancora non ne aveva una propria. Cosa molto abituale in campagna, al contrario della città dove solitamente ce n’è una per edifício, o comunità di vicini. Una delle ultime ad aver aperto nella capitale è Sauna Löyly. Con quasi 2000 metri quadrati e sulle sponde del Baltico, ha tre saune di legno climatizzate. Una lo è tutto il giorno, un’altra una volta al dì e la terza è di fumo tradizionale. Dopo la sauna, il mare è a un passo. Letteralmente. Terminare il bagno di vapore con un bagno gelato è una delle tradizioni finlandesi. La cosa migliore per la circolazione sanguigna.

Baño entre el hielo
La circolazione si riattiva dopo un bagno nelle acque gelate delle Finlandia.
Foto: ©VisitFinland

Ma il “rito” non termina con un bagno -o con una doccia- di acqua fredda. “Saunanjälkeinen” è un’espressione che potrebbe essere tradotta come “post-sauna” e che definisce uno stato di relax che funge da scusa per evitare qualsiasi tipo di sforzo. Ma in Finlandia non è interpretata come una cosa negativa, bensì come un piacere. Una sensazione di pulizia e rinnovamento -sia fisico che mentale- che i finlandesi hanno saputo esportare con grande successo.

Articoli correlati

Per non perdersi l’aurora boreale

Si offre iglù con vista panoramica. Il Kakslauttanen Artic Resort, a nord della Finlandia, realizza il sogno di ogni eschimese....

Fatti un bagno (di boschi)

Per fare terapia non serve necessariamente trascorrere del tempo su un divano e farsi analizzare. In Giappone, il miglior metodo...

Pantelleria, la terrazza siciliana sull’Africa

È un'isola vulcanica a cavallo tra Italia e Africa. Pantelleria, la perla nera del Mediterraneo. Le sue piscine termali e...

Dove Pechino nasconde la sua arte

Il lato artistico della capitale cinese abita nel 798 Art District e a Caochangdi. Entrambe le zone rappresentano il cuore...